Ricettari • Critica letteraria • Scrittura • Cinema • Cultura
 

ULTIMO AGGIORNAMENTO Mercoledì 28 Dicembre 2016


 

THE OLD WEST BAKING BOOK

Autore:
Lon Walters
Editore:
Northland Publishing
Anno: 1996
Formato: Brossura, 24 cm
Pagine:
178

Living in the Old West required not only stamina, but innovation. Imagine putting a cake together without fresh supplies, measuring spoons, or a dedicated work area; imagine baking that cake without a thermometer, steady heat, or a timer. How did those who traveled and lived in the Old West do it? The Old West Baking Book shares the baking secrets of Native American ranch house cooks, chuck wagon chefs, and wagon train homemakers, with over a hundred Old West recipes updated and kitchen tested. Laced among classic baked goods recipes such as Sourdough Biscuits, Spotted Pup Pudding, and Wild Grape-Apple Pie are dozens of anecdotes and fun facts on how our ancestors were so successful with so little. Open the pages of The Old West Baking Book and bring the flavor of the Old West into your home today.

 
 

NON SOLO AMERICA
L'avventura del western in Italia nel secolo XX


Editore: Fondazione Rosellini per la Letteratura Popolare
Anno: 2015
Formato: Brossura, 33 cm, illustrato con foto, illustrazioni, fumetti e disegni in b/n e a colori
Pagine:
200

Ulteriori approfondimenti e recensione: http://westerncampfire.blogspot.it/2016/03/non-solo-america-lavventura-del-western.html

 
 

WESTERN WRITING

Curatore:
Gerald W. Haslam
Editore:
University of New Mexico Press
Anno: 1974
Formato: Brossura, 24 cm
Pagine:
156

 
 

THE WESTERN WRITER'S HANDBOOK

Curatore:
James M. Collins
Editore:
Johnson Books
Anno: 1987
Formato: Brossura, 21 cm
Pagine:
154

Covering every aspect of western writing, The Western Writer's Handbook is intended for both experienced and aspiring writers. Fiction and non-fiction, long forms and short forms, and the screenplay are examined by some of the best practitioners in their fields. Authors will find advice and tips on how conceive, research, write, and market their work. Some of the topics covered are-

• The traditional western novel
• The historical novel
• The adult western
• The TV screenplay
• The young adult western
• The western short story
• The series western
• Western history
• Western biography
• The western history article

Jim Collins, the editor, is the author of two series of traditional western novels written under a pen name.

 
 

ENCYCLOPEDIA OF FRONTIER & WESTERN FICTION

Autori:
Jon Tuska, Vicki Piekarski
Editore:
McGraw-Hill
Anno: 1983
Formato: Rilegato con sovracopertina, 24 cm, illustrato con fotografie in b/n
Pagine:
365

 
 

MAVERICK WRITERS
Candid Comments by fifty-two of the Best

Autore:
S. Jean Mead
Editore:
Caxton
Anno: 1989
Formato: Brossura leggera, 24 cm
Pagine:
271

 
 

SPAGHETTI WESTERN
Volume 2. La proliferazione del genere (1967)

Autore:
Matteo Mancini
Editore:
Il Foglio
Collana: Cinema
Anno: 2014
Formato: Brossura leggera, 21 cm
Pagine:
260

Prosegue l'analisi dello spaghetti western con un volume interamente dedicato alla prolifica stagione del 1967. Sono oltre ottanta le pellicole proposte dall'autore, precedute da uno studio sulla critica e sullo sbarco negli Stati Uniti dei western girati tra il 1964 e il 1966. L'autore coglie inoltre l'occasione per anticipare gli effetti dello spaghetti-western sui western americani che porteranno all'affermazione di registi quali Sam Peckinpah e Monte Hellman, oltre al fenomeno del c.d. revisionismo western che ribalterà le relazioni cinematografiche tra cowboy/soldati e indiani.Il volume è corredato da un capitolo dedicato alle parodie western di Franco & Ciccio, e di un altro incentrato sulla figura della donna pistolero. A impreziosire l'opera contribuiscono infine la prefazione dell'esperto americano Tom Betts.

 
 

SPAGHETTI WESTERN
Volume 1. L'alba e il primo splendore del genere (1963-1966)

Autore:
Matteo Mancini
Editore:
Il Foglio
Collana: Cinema
Anno: 2012
Formato: Brossura leggera, 21 cm
Pagine:
420

"Spaghetti Western" è un progetto strutturato in tre volumi che si propone di presentare il genere così come si è evoluto nel corso degli anni, dai proto-western fordiani di Germi ambientati in Italia, ai western pre-leoniani debitori dell'epopea americana, passando per Sergio Leone e via via con i tristi vendicatori del far west, i tortilla western, i western comici oltre a quelli bizzarrissimi dell'ultimo periodo che mischiavano al genere elementi antitetici presi in prestito da altri filoni come il cinema delle arti marziali o l'horror, fino ai tentativi finali degli anni '80 di rivitalizzare un cinema ormai morto.

 
 

C'ERA UNA VOLTA IL WEST (MA C'ERO ANCH'IO)

Autore:
Sergio Donati
Editore:
Omero
Anno: 2007
Formato: Brossura leggera, 17 cm
Pagine:
128

Nelle pagine di C’era una volta il West (ma c’ero anch’io), il grande sceneggiatore Sergio Donati (autore di classici come Giù la testa, C’era una volta il West, Sbatti il mostro in prima pagina, Almost blue, e di molti altri film, più di 70, senza dimenticare tante fiction di qualità per la televisione, sia Rai che Mediaset) fa rivivere con intensità e divertimento il mito del cinema western di Sergio Leone. Di quel cinema ci svela i segreti e i trucchi e ci racconta un’infinità di aneddoti, spassosi e nostalgici. Ma soprattutto viene fuori in tutta la sua verità, talvolta creativa e geniale, talvolta piccola e ingrata, la relazione esistente tra lo sceneggiatore e il regista.
Nel libro Sergio Donati, che ha vissuto e lavorato negli Stati Uniti, a Hollywood, oltre che in Italia, ci presenta inoltre decine di ritratti inconsueti, ripresi dentro e fuori dal set cinematografico, e riguardanti Ennio Morricone, Clint Eastwood, Henry Fonda, Claudia Cardinale, Lee Van Cleef, Charles Bronson, Tonino Delli Colli, Kirk Douglas e tanti altri.

Materiali online
http://westerncampfire.blogspot.it/2015/01/cera-una-volta-il-west-ma-cero-anchio.html

 
 

WESTERN COOKING
Hearty Food for Hungry Folks

Autore:
Lois McBride
Editore:
D. McKay Co.
Anno: 1976
Formato: Rilegato con sovracopertina, 24 cm
Pagine:
272

This cookbook is a collection of food the author has enjoyed, remembered, lived on, and loved by. Stories are an inseparable part of the recipes. A recipe's roots - why and how it came to be, where a certain dish was savored, the laughter that accompanied it, a few tender moments and a few bittersweet - are somehow stirred into the ingredients. More than just another cookbook, it is also a love story.

 
 

WRITING WESTERNS
How to craft a novel that evokes the spirit of the West

Autore:
Michael Newton
Editore:
Writer's Digest Books
Anno: 2012
Formato: Ebook Kindle
Pagine:
137

Craft a novel that evokes the spirit of the WestWestern Movies don't appear as frequently today as they did in the 1960s, but those that make the cut in Hollywood prompt frequent Oscar buzz. Nor have Western novels been eclipsed. In 2010, Amazon.com offered 213 new Western novels for sale, plus many reprints of older classics.Writing Westerns examines what a Western is, while teaching you how to research and write one. You'll benefit from the author's experience—248 books published since 1977—and the example of masters in the field, from Zane Grey and Max Brand to Louis L'Amour and Cormac McCarthy.Each chapter includes a short list of recommended sources for further reading. Appendices to the main text include a glossary of Old West slang and jargon, which is helpful in writing realistic dialogue, a timeline of significant historical events, and a list of classic Western films and novels.Research, talent, and imagination are the keys to writing a successful novel. Join us now, as we set off into the West.

 
 

LE FRONTIERE DI CARTA
Piccola storia del western a fumetti

Editore:
Sergio Bonelli Editore
Anno: 1998
Formato: Brossura leggera, 21 cm, illustrato con disegni a colori e in b/n nel testo
Pagine:
130

 
 

THE WILD, WILD WEST OF LOUIS L'AMOUR
The Illustrated Guide to Cowboys, Indians, Gunslingers, Outlaws, and Texas Rangers

Autore:
Bruce Wexler
Editore:
Courage Books
Anno: 2005
Formato: Rilegato con sovracopertina, 31 cm, completamente illustrato con fotografie, disegni, mappe a colori e in b/n
Pagine:
192

Louis L'Amour, the all-time best storyteller and chronicler of the American Old West, wrote more than one hundred novels in an amazing thirty-year career. His celebrated books are best-loved for their detailed settings, authentic equipment, and strong moral characters who possessed a deep appreciation of the need to respect the environment of the West, and for the rights of the Native American in particular. More than thirty of his novels and stories have been made into films, and his wildly popular books continue to be among the most widely-read today.
In this one-of-a-kind companion volume, the Old West of Louis L'Amour comes to life through specially researched text and more than 150 illustrations - sure to enrich the reader's experience of L'Amour's historically accurate tales. This book provides a rare, illuminating look into the land, the weapons, and the various characters that populated L'Amour's novels, inspired by his own personal experiences and memories of his journeys across the oceans and continents.
For L'Amour enthusiasts and general western readers alike, The Wild, Wild West of Louis L'Amour is an indispensable companion to the best-selling frontier storyteller who has continued to entertain millions around the globe for more than half a century.

 
 

THE LOUIS L'AMOUR COMPANION

Curatore:
Robert Weinberg
Editore:
Bantam
Anno: 1994
Formato: Brossura, 17,5 cm
Pagine:
448

Here is the book that Louis L'Amour fans everywhere have been eagerly awaiting. The Louis L'Amour Companion chronicles the extraordinary life and career of America's favorite storyteller, from his early days as a pulp fiction writer to his well-earned place as one of history's best-selling authors.
Biographical sketches, rare out-of-print articles, previously unpublished correspondence, and personal recollections and reviews by fellow writers such as Harlan Ellison, Ed Gorman, and Judith Tarr reveal as never before the larger-than-life story of the real man behind the legendary fiction. Inside you'll find a treasure trove of information unavailable in any other single source, including:

• L'Amour's first published story--never before collected in book form.
• A complete chronicle of L'Amour's novels and short stories, including synopses, publication dates, and histories.
• A listing of rare, still uncollected L'Amour stories.
• A checklist of L'Amour novels and stories adapted to film, television, and audiotape.
• Rare photos of L'Amour, memories, and memorabilia.
• And much more.

For both collectors and fans of L'Amour's great fiction, The Louis L'Amour Companion is the next best thing to sitting beside the fire with your favorite storyteller.

 
 

EDUCATION OF A WANDERING MAN

Autore:
Louis L'Amour
Editore:
Bantam
Anno: 1990
Formato: Brossura, 17,5 cm
Pagine:
260

From his decision to leave school at fifteen to roam the world, to his recollections of life as a hobo on the Southern Pacific Railroad, as a cattle skinner in Texas, as a merchant seaman in Singapore and the West Indies, and as an itinerant bare-knuckled prizefighter across small-town America, here is Louis L'Amour's memoir of his lifelong love affair with learning--from books, from yondering, and from some remarkable men and women--that shaped him as a storyteller and as a man. Like classic L'Amour fiction, Education of a Wandering Man mixes authentic frontier drama--such as the author's desperate efforts to survive a sudden two-day trek across the blazing Mojave desert--with true-life characters like Shanghai waterfront toughs, desert prospectors, and cowboys whom Louis L'Amour met while traveling the globe. At last, in his own words, this is a story of a one-of-a-kind life lived to the fullest . . . a life that inspired the books that will forever enable us to relive our glorious frontier heritage.

 
 

HOW TO WRITE WESTERN NOVELS

Autore:
Matt Braun
Editore:
Writer's Digest Books
Anno: 1988
Formato: Cartonato, 23 cm
Pagine:
164

There is no richer region than the American West. A vast land traveled, toughed-out, and tussled-over by the righteous and the ruthless, it can hold pure gold - if you're a writer who knows how to mine it.
In this book Matt Braun, seasoned author of Western novels, helps you become that kind of writer. Here you'll learn:
* why the future of the Western looks bright, even for beginners.
* how to glean gripping novel plot ideas from old West history
* how to put real flesh-and-blood people on your pages.
* how to put dialogue into your characters' own parlance
* about narrative voice-which to use, and when to use it
* why crisp, tight writing strengthens your story
* how to layer on suspense- and resolve it with a wallop
* how to do library research, talk to old hands, listen to the land
* how to boost the odds of selling your books
Called the most authentic writer of the American West, Braun presents a craftsmanlike approach to creating the Western novel with words that ring as true as a silver dollar. When you've finished the reading, you'll be ready for the writing, and you'll write a romping good story. Because that's all that counts.
 

Commento. Dopo averlo cercato per anni e averlo quasi perso durante la spedizione, questo libro mi ha deluso. Mi ha deluso perchè si ripromette di insegnare a scrivere storie western e invece si rivela un breve, semplice e molto teorico manuale di scrittura creativa. Su dieci capitoli, solo tre sono dedicati al genere western e sono i migliori del libro: il primo, una carrellata sul genere western e sui suoi sottogeneri; il quarto, sui dialoghi che possono richiedere qualche caratteristica espressione tipica del West; e il nono, un prontuario su come e dove fare le ricerche storiche. Per il resto il libro non si discosta da un classico manuale di scrittura (e neanche dei migliori, difatti ce ne sono di più efficaci e pratici). Il maggior pregio di questo, però, è la scrittura: semplicissima e fluente, non ho avuto nessuna difficoltà e sembrava quasi di leggere in italiano.
A malincuore devo dire che il libro di Nik Morton (Write a western in 30 days) è molto più utile e soprattutto più "in tema".

 
 

TRAIL BOSS'S COWBOY COOKBOOK

Editore:
Society for Range Management
Anno: 1988
Formato: Rilegato a spirale, 22 cm, illustrato con fotografie e disegni b/n
Pagine:
310

Trail Boss's Cowboy Cookbook includes 458 recipes from 24 states and 8 countries. Not just a meat-and-potatoes cookbook, this collection of authentic rangeland dishes and the historical notes behind them will surprise and satisfy everyone from seasoned gourmets to casual cooks. With recipes for foods in 31 categories, including hors d'oeuvres, sauces and condiments, casseroles, game, Mexican dishes, breads, cakes and pies, and, of course, meat and poultry, Trail Boss's Cowboy Cookbook brings the best of cowboy cooking to your own kitchen.

 
 

THE GREAT AMERICAN WEST

Editore:
Reader's Digest
Anno: 1996
Formato: Cartonato, 28 cm, illustrato con foto b/n e a colori
Pagine:
192

 
 

WRITE A WESTERN IN 30 DAYS
With plenty of bullet-points!

Autore:
Nik Morton
Editore:
Compass Books
Anno: 2013
Formato: Brossura, 22 cm
Pagine:
203
 

Commento. Piccolo e veloce manualetto di scrittura creativa applicata al genere western. In realtà si tratta di un semplice e tipico manuale di scrittura con inclusa qualche (utilissima) nozione di storia del West e di narrativa western, per spiegare meglio come la scrittura si possa adattare al genere. L'autore ha incluso molti elenchi pratici e sintetici come aiuto all'aspirante scrittore, elenchi che includono liste di personaggi, di ruoli tipici del western, di elementi di vita quotidiana (utilissimi per creare l'ambientazione), di libri da comprare per fare le ricerche giuste, ecc. C'è anche un utile capitoletto sulla gestione del tempo di lavoro, ottimizzato per scrivere un romanzo in trenta giorni.
Il libro è scritto in un inglese semplice e intuitivo, abbastanza scorrevole. Fanno eccezione i paragrafi con gli esempi narrativi, un po' più difficili da leggere.

 
 

STORIA ILLUSTRATA DEL CINEMA WESTERN

Autore:
Domenico Malan
Editore:
Fratelli Melita
Collana: I grandi libri (n.5)
Anno: 1985
Formato: Cartonato, 28 cm, illustrato con fotografie b/n nel testo e a colori fuori testo
Pagine:
240
 

Commento. Bel volume riassuntivo della storia del western. Peccato che, pur essendo stato scritto nel 1983, la sua disamina si fermi alla fine degli anni 60, e che il capitolo sugli attori lasci da parte numerosi personaggi che hanno fatto la storia del genere (invece il capitolo sui registi è abbastanza completo): per questi due difetti il voto cala di una stellina. Per il resto, il grande formato, le lunghe liste della filmografia western (europea, e americana arrivata pure in Italia dal 1940 al 1980) e le schede di oltre 100 western più interessanti in appendice, e, soprattutto, l'enorme apparato iconografico (con una breve sezione a colori in mezzo al volume) rendono il libro prezioso e sicuramente da leggere, da guardare e da avere in libreria.

 
 

MONTGOMERY WARD & CO. CATALOGUE AND BUYERS GUIDE 1895

Editore:
Skyhorse Publishing
Anno: 2008 (ed. or. 1895)
Formato: Brossura leggera, 27 cm, completamente illustrato con disegni b/n
Pagine:
656

"Our mail order methods meet many wants," wrote a poetic but anonymous copywriter on a page of the 1895 Montgomery Ward & Co. catalogue. He had a gift for understatement. At its zenith from the 1880s to the 1940s, Montgomery Ward, like its cross-town Chicago rival, Sears, sold virtually everything the average American could think of or desire—and by mail. This was a revolution, and Ward's fired the first shot. To buy spittoons, books of gospel hymns, hat pins, rifles, wagons, violins, birdcages, or portable bathtubs, purchases that used to require many separate trips to specialist merchants, suddenly all the American shopper had to do was lick a stamp. This unabridged facsimile of the retail giant's 1895 catalogue showcases some 25,000 items, from the necessities of life (flour, shirts) to products whose time has passed (ear trumpets). It is an important resource for antiquaries, students of Americana, writers of historical fiction, and anyone who wants to know how much his great-grandfather paid for his suspenders. It is a true record of an era. 20,000 black-and-white illustrations.
 

Commento. Si tratta di un enorme catalogo di prodotti della Montgomery Ward che dal 1872 al 1993 divenne il top nelle vendite per corrispondenza.
Questo catalogo non è un libro da lettura nel comune senso del termine, è più un libro da consultazione che può essere utilissimo per chi si interessa di vita quotidiana nel passato e per chi si diletta nella scrittura di racconti e romanzi. Nel volume, davvero grosso, sono elencati e rappresentati oltre 25.000 prodotti di qualsiasi genere (esclusi gli alimenti) come sputacchiere, armi, camicie, vestiti, selle, stivali, cappelli, attrezzature da lavoro e da cucina, macchine da cucire, libri, stoffe, lampade, librerie, credenze, carri, biciclette, occhiali, orologi e migliaia e migliaia di altre cose... Di ogni singola voce viene riportata la descrizione, il prezzo di mercato e il prezzo offerto dalla MW (che si proponeva di vendere i suoi prodotti nel modo più conveniente per chi acquistava via posta) e nella quasi totalità anche il disegno del prodotto.
Effettivamente è un libro visivo molto bello da sfogliare, essendo un fac-simile è uguale a quello originale quindi mantiene gli stessi font e la stessa qualità di un prodotto di fine 800.

 
 

IL WESTERN ALL'ITALIANA

Autori:
Alberto Castagna, Maurizio Cesare Graziosi
Editore:
Federico Motta
Anno: 2005
Formato: Brossura, 18 cm, completamente illustrato con fotografie, locandine, manifesti, poster, fotobuste in b/n e a colori
Pagine:
390

C'era una volta"... il western all'italiana, esploso nel 1964 con "Per un pugno di dollari" di Sergio Leone, il regista che considerava il suo cinema una favola per adulti. Quarant'anni dopo, un libro originale e inedito, corredato da un ricco apparato iconografico, ripercorre cronologicamente le tappe di quel fenomeno popolare noto come "spaghetti western". Attraverso le immagini di Clint Eastwood, Claudia Cardinale, Giuliano Gemma, Franco Nero, Gianni Garko, Lee Van Cleef, Terence Hill, Bud Spencer, una cavalcata libera e selvaggia nel western all'italiana, che fa cogliere al lettore l'atmosfera di un'epoca.
 

Commento. Un volume tascabile, bello spesso e di carta patinata, che illustra la storia dello spaghetti western con una serie di fotografie, manifesti, fotobuste, locandine e poster.
Il formato piccolo del libro non permette di godere al meglio le immagini ma ci sono molte chicche, foto di scena e curiosità.
Da supplemento all'antologico "Dizionario del western all'italiana" di Marco Giusti.
Approfittatene ora che c'è lo sconto del 50%, è un bel libro ma 20 euro sono troppi.

 
 

AMERICAN COOKING: THE GREAT WEST

Autore: Jonathan Norton Leonard
Editore:
Time Life Books
Fotografie: Mark Kauffman, Richard Meek, Ted Streshinsky
Anno: 1971
Collana: Foods of the world
Formato: Cartonato, 28 cm, illustrato con foto in b/n e a colori
Pagine: 208

 
 

THE AMERICAN WEST
L'arte della Frontiera americana 1830-1920


Curatori: Maria Elisa Tittoni; Federica Pirani
Editore: Marsilio
Anno: 1993
Presentazioni: Carmelo Rocca; Warren Obluck; Maria Antonietta Fugazzola
Traduzione:
Anna Bagnari
Formato: Brossura leggera, 29 cm, completamente illustrato con foto e disegni in b/n e a colori
Pagine: 217

 
 

C'ERA UNA VOLTA IL WESTERN
Immagini di una nazione


Autore: Giampiero Frasca
Editore: UTET
Anno: 2007
Collana: Collana: di Cinema
Formato: Brossura leggera, 21 cm, con DVD
Pagine: 348

Il western fu definito da André Bazin "il cinema americano per eccellenza". E sicuramente questo genere è stato un tipico prodotto della cultura americana, di cui ha seguito, rispecchiato e, a volte, anticipato fedelmente gli sviluppi e le trasformazioni, a partire dalla descrizione epica e grandiosa della conquista, lungo i cui mitologici sentieri progresso e barbarie si fronteggiavano incarnati dai cowboy e dagli indiani. Questo percorso evolutivo ha innervato il tessuto della nazione fino ad approdare all'universo crepuscolare e pessimista dei Peckinpah e degli Eastwood, immagine di un West in cui non esistono più eroi: metamorfosi che, osservando le contraddizioni del paese, rende il genere più vicino alla realtà storica e, allo stesso tempo, più in sintonia con un'America alla ricerca di una precisa identità. Attraverso i suoi codici linguistici, la ripetizione degli schemi visivi e l'evoluzione della messa in scena, il western ha esibito la mitologia della società di cui ha cantato le gesta, indirizzando il pubblico verso una lettura compiaciuta dei valori collettivamente condivisi, ma ha anche osservato e registrato attentamente i mutamenti in atto nella nazione, le sue paure, i suoi dubbi. "C'era una volta il western" ci racconta questo cammino: da La grande rapina al treno fino a Gli spietati, da Soldato blu a Balla coi lupi, senza dimenticare il superbo magistero di Sergio Leone.

 
 

IL WESTERN
Fonti, forme, miti, registi, attori, filmografia


Titolo originale:
Le western
Autore: R. Bellour (a cura), Gianni Volpi (a cura, ediz. italiana)
Editore: Feltrinelli
Anno: 1973
Collana: Universale Economica (n. 631)
Traduzione: Gianni Volpi
Introduzione: Goffredo Fofi
Formato: Brossura leggera, 18 cm, illustrato con tavole b/n
Pagine: 436

Vero e proprio manuale, repertorio critico, indagine esaustiva di quell'unicum che è l'universo western, questo libro collettivo è il primo studio sistematico, rigoroso e affascinante, di questa fanciullezza storica dell'umanità. Ne analizza le origini e i riflessi disparati, all'intersezione tra storia, cronaca, leggenda, memorie, reperti letterari, fotografici, pittorici, musicali, ecc.; ne coglie la dimensione della vita come avventura, ne perlustra la nostalgia dell'epoca e i risvolti di tragedia nel momento di silenzio delle leggi. Ne ripercorre l'ultima frontiera e la presa di coscienza politica della decadenza del sogno americano. Da mondo chiaro di naturalezza e di azione, senza dubbi, l'America sognata della nostra infanzia, il western è diventato quasi il luogo privilegiato della riflessione su dilacerazioni e crisi presenti. I numerosi autori dei saggi e delle voci si spiegano ad usura su quasi tutto: affrontano con una disamina minuziosa e ricca di scoperte i miti, armi e banditi, sceriffo e donna, fabbro e casa isolata, ecc.; repertoriano in maniera completa quanto possibile i registi grandi e meno grandi e gli attori che con la loro presenza mitica hanno segnato il genere, oltre a fornire un ricco materiale di documentazione e i dati tecnici di tutti i western dagli anni Quaranta ad oggi.
Insomma, una guida essenziale ad ogni lettore che sappia conciliare la passione e la riflessione, il risentito fascino della favola, l'analisi della sua funzione. Questo libro in effetti mira a fornire elementi per una definizione del rapporto profondo e ambiguo che ci lega alla civiltà statunitense, ai suoi miti, ai suoi valori, alle sue forme. Nel rifiuto come nella difesa, il modo in cui il cinema americano ha rappresentato il West e l'indiano è sempre stato uno specchio di come l'America guarda a se stessa e alla sua storia.

 
 

DIZIONARIO DEL WESTERN ALL'ITALIANA

Autore: Marco Giusti
Editore: Mondadori
Anno: 2007
Collana: Varia (n. 1933)
Formato: Brossura leggera, 23 cm
Pagine: 780

Ha segnato un'intera stagione del cinema italiano, e non solo: tra gli anni Sessanta e Settanta il western all'italiana, battezzato "spaghetti western"; dai colleghi americani è stato uno dei filoni di maggior creatività cinematografica capace di produrre capolavori che vanno ben oltre l'etichetta del genere. Oggi fra i suoi estimatori si contano registi del calibro di Quentin Tarantino. In questo volume un grande esperto e appassionato di cinema raccoglie tutto quello che c'è da sapere sui western all'italiana: i registi, da Sergio Leone a Enzo G. Castellari, gli attori, da Clint Eastwood a Franco Nero, i compositori che,come Ennio Morricone, hanno reso riconoscibile l'atmosfera del West con pochi accordi.

 
 

WESTERN

Autore: Gabriele Lucci (a cura)
Editore: Electa Mondadori
Anno: 2005
Collana: Dizionari del Cinema
Formato: Brossura leggera, 20 cm, completamente illustrato con fotografie in b/n e a colori
Pagine: 352

"Mezzogiorno di fuoco", "Ombre rosse", "C'era una volta il West", "Soldato blu", "Gli spietati", sono solo alcuni dei grandi successi del cinema western che tutti conoscono: ma quali sono gli 'ingredienti' che compongono un film western? Dalle tematiche alle tecniche di ripresa, dai luoghi ai protagonisti, ecco svelati in oltre 400 immagini tutti i segreti di un genere cinematografico fra i più popolari. Un vero e proprio manuale per immagini, che copre tutta la storia del cinema western, con un repertorio di 90 film western tutti presentati con scheda tecnica, sintesi della trama, commento critico e le immagini più significative. Completa il volume una scelta di 10 film cult raccontati attraverso una sequenza di 24 fotogrammi commentati che ripercorrono tutta la sceneggiatura.
 

Commento. "Western" è uno dei tanti volumi sull'omonimo genere uscito negli ultimi anni in Italia. Lucci ci prepara alla filmografia raccontando gli elementi chiave del genere associandoli a quelli prettamente storici, allungando il tutto con sfiziose notizie e belle immagini. Proseguendo, una accurata lista di biografie di attori, registi, sceneggiatori, musicisti e direttori della fotografia ci offre una buona base per conoscere tutto su questi artisti e sui loro film western: anche qui le immagini si rivelano buone. Infine c'è la filmografia vera e propria: prima 10 tra i migliori western vengono passati ai raggi X con una sequenza rapida dei principali fotogrammi che ne illustrano la trama, poi altri 80 film vengono descritti abilmente, con trame, fotografie, notizie, curiosità e dati tecnici. Il formato del volumetto è agile e la carta patinata fa risaltare alla perfezione le bellissime fotografie ivi contenute. Concludono il volume alcune appendici sui western che hanno vinto l'Oscar, sulla Bibliografia e sui siti internet.

 
 

LA CONQUISTA DEL WEST
In oltre 101 film


Autore: Giancarlo Beltrame (a cura)
Editore: Demetra
Anno: 1997
Collana: Atlanti del Cinema
Formato: Brossura leggera, 22 cm, illustrato con fotografie in b/n e a colori
Pagine: 141

La storia, il mito e la leggenda di pionieri, pellirosse, fuorilegge e avventurieri senza scrupoli narrati nei film di grandi registi americani e italiani. Un viaggio sulla diligenza del primo autentico "genere" cinematografico, dalla grande epoca hollywoodiana ai western spettacolari e nostalgici dell'ultima generazione. Una galoppata in novant'anni di cinema attraverso più di 101 film, illustrati da schede tecniche, trame, valutazioni, curiosità e oltre 100 locandine e manifesti originali.
 

Commento. Un libro che ripercorre la storia del genere cinematografico per eccellenza. Raccoglie molto più di 100 film (circa 150) di cui fornisce per ognuno dati (Durata, formato, cast, regista), trama e analisi critica. Per alcuni film aggiunge curiosità, notizie e approfondimenti storici, una piccola rassegna di frasi celebri e l’immagine della locandina. E’ un breve volume molto ben realizzato, che ferma la sua analisi al 1997 circa, non includendo quindi gli ultimi (ma pochi) western girati e realizzati recentemente. Le trame sono basilari al punto giusto, senza troppo né troppo poco, e ad esse si congiungono le varie chicche che l’autore ci fornisce, regalandoci spesso una sorta di piccolo dizionario sul West, descrivendo i personaggi, i luoghi e gli elementi celebri della Frontiera tramite una piccola ma dettagliata descrizione. E’ un’ottima guida per gli appassionati, anche se esclude alcuni (in verità pochissimi) film che sarebbero potuti risultare degni di una scheda. Ma questo è un difetto assolutamente insignificante.

 
 

TASTE THE WEST
Ricette e aneddoti della Vecchia Frontiera Americana. Due modi di assaporare un mito


Autori: Enzo Rossi, Stanislao Porzio
Editore: Guido Tommasi
Anno: 2004
Collana: Parole in pentola
Formato: Brossura leggera, 22 cm, illustrato con disegni in b/n e a colori
Pagine: 192

Questo libro è un doppio omaggio al West. Enzo Rossi, attraverso le sue illustrazioni, fa rivivere con affettuosa ironia eventi, personaggi e situazioni di un mondo molto amato. La sua sensibilità figurativa ha filtrato indifferentemente storia, leggenda e mitologia hollywoodiana, trasponendole in un universo vivo e personale. Come contraltare a un West reinterpretato, Stanislao Porzio propone una robusta e saporita dose di realtà: una raccolta di ricette culinarie del periodo e del luogo, alcune delle quali diventate classici della gastronomia statunitense. A parte pochi piatti, riportati per il loro valore storico e documentario, le ricette sono tutte realizzabili con ingredienti reperibili oggi in Italia.
 

Commento. Questo “strano” libro colma una lacuna che gli appassionati di West di solito hanno. Parlo della conoscenza delle ricette dell’epoca, dei trucchi per prepararle, e della loro storia. Gli autori, italiani, hanno quindi raccolto decine e decine di ricette originali dell’epoca e del luogo, le hanno tradotte dosando debitamente misure italiane con misure americane, e infine ce le propongono in questo volume, dallo strano formato, accompagnandole da un’infinità di notizie, curiosità e disegni. Si tratta di un vero e proprio menu della Frontiera, costituito in ordine dagli antipasti alle bevande. Una cinquantina di ricette in tutto, la maggior parte facilmente preparabile con ingredienti reperibili anche in Italia, il resto raccontato solo a scopo di valore e di precisione storica (ma, volendo, preparabile, seppur con qualche difficoltà di reperimento degli ingredienti). Da annoverare in questa categoria, giusto per dare un esempio, il serpente a sonagli arrosto, pietanza comune nei territori del Sud-ovest. Per dare anche noi un tocco di precisione, diciamo che Enzo Rossi è l’autore dei coloratissimi disegni che fanno da “divisorio” tra una ricetta e l’altra, e Stanislao Porzio il curatore dell’apparato delle ricette. Tutto il lavoro dei due autori è riccamente disseminato da notizie e curiosità sul mondo del West, che ci spiegano come e cosa cucinavano i cowboy, come i pionieri conservavano i cibi, e molto ma molto altro ancora…